Frequently Asked Questions

Quali sono i requisiti per avere un Prestito?

Per accedere ad un prestito sono necessari i seguenti requisiti :
• Età superiore ai 18 anni
• Reddito dimostrabile
• Residenza nel territorio italiano
Anche in presenza di queste condizioni la banca o la finanziaria potrebbero non concedere il prestito, per altri motivi.
Per esempio, la somma richiesta potrebbe essere eccessiva rispetto al reddito, oppure potrebbero esservi stati ritardi nel rimborso di altri finanziamenti che hanno portato ad avere un rating creditizio basso o negativo.

Quanto tempo è necessario per avere la somma richiesta?

All’atto della sottoscrizione del contratto di finanziamento è possibile erogare un anticipo sulla somma totale finanziata, ed entro circa 15 lavorativi dalla data di sottoscrizione del contratto l’istituto erogante provvede all’erogazione del saldo.

Qual è il tasso di interesse massimo applicabile al finanziamento?

Il tasso d’interesse massimo applicabile è stabilito dalla banca d’Italia in conformità alla legge contro l’usura (Taeg cioè Tasso annuo effettivo globale) ed è costituito da interessi, commissioni e remunerazioni a qualsiasi titolo e spese.

Come avviene il rimborso del finanziamento?

Il rimborso del finanziamento avviene tramite rate mensili costanti, trattenute dall’amministrazione di appartenenza direttamente dalla busta paga, e versate mensilmente alla società finanziaria, fino alla concorrenza del capitale lordo del finanziamento.

Perché scegliere la cessione del V dello stipendio/pensione?

Non sono richieste garanzie ipotecarie, eventuali protesti a carico non impediscono il perfezionamento del finanziamento.
La sola garanzia richiesta è rappresentata da un rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso aziende pubbliche e private che presentino requisiti di solidità e affidabilità.

Quali sono i costi da sostenere per un finanziamento rimborsabile attraverso cessione del V dello stipendio/pensione?

Il costo del finanziamento viene corrisposto dal cedente in un’unica soluzione e trattenuto dal capitale lordo del finanziamento.
L’importo è dovuto per commissioni ed interessi bancari, costi di istruttoria e di mediazione, rimborso spese di notifica e postali, polizza assicurativa contro il rischio della perdita del posto di lavoro e contro la perdita della vita.

Posso rinnovare la cessione del V?

E’ possibile rinnovare la cessione del V a condizione che, nelle operazioni di durata superiore a 60 mesi, sia trascorso almeno il 40 % della stessa.
Ho già la cessione del V, posso ottenere un ulteriore finanziamento ?
In presenza di una cessione del V è possibile ottenere, per i lavoratori dipendenti e a discrezione dell’amministrazione di appartenenza, un ulteriore finanziamento, la delegazione di pagamento.